Carovana dei Polo

Paimpont

Quando si pensa alla leggenda di Merlino e di Artù la mente corre immediatamente verso quei panorami boschivi nascosti intrisi di misteri e avventure. La foresta di Paimpont, situata nel comune Bretone di Paimpont vicino a Rennes è uno dei luoghi in Europa che potrebbe racchiudere il segreto di tutte le avventure dei cavalieri della Tavola Rotonda: è una zona verde principalmente formata da faggi, querce e conifere e, al suo interno, scorrono numerosi corsi d’acqua. Leggi »

Mantova

La leggenda narra che Manto, dopo la morte del padre Tiresia (avvenuta durante l'assedio di Tebe), si fosse fermata sulle rive del Mincio, dove pianse fino a che le sue lacrime non diedero forma a un lago. Successivamente Ocno, figlio di Manto, fondò una città sulle sue sponde e in onore della madre la chiamò Mantova. Leggi »

Atene

Un fascino millenario, un viaggio verso l’uomo e la sua storia. Il viaggio affascinante, tra passato e presente, che conduce l’uomo nelle acque del greco mar, da cui vergine nacque Venere. Leggi »

Budapest

Il viaggiatore che sceglie Budapest come meta, sicuramente sarà a conoscenza del soprannome che è stato dato a questa città: la Parigi dell’est. Come la capitale francese, Budapest è una città fluviale, ed è divisa nettamente in due dal Danubio. L’appellativo deriverebbe dal fatto che quando si vede la città per la prima volta di sera, si rimane irrimediabilmente innamorati delle sue illuminazioni. Basta trovarsi su una riva o su uno dei suoi ponti per ammirare lo splendore che solo una capitale europea di importanza storica possiede. Leggi »

Solferino

A Solferino, il 24 giugno 1859 gli eserciti franco-piemontesi si scontrarono con quelli austriaci in quella che fu la battaglia finale della seconda guerra d'indipendenza italiana. I combattimenti presero il nome del luogo proprio perché terminarono con la presa della Rocca, meglio nota col nome di "Spia d'Italia" per via della sua posizione dominante sulla zona. La Lombardia adesso era italiana e il paese stava per ottenere la sua indipendenza dal vetusto dominio austriaco. Leggi »

Fiume

Perfetta per chi ricerca un pizzico di cultura durante le vacanze estive, Fiume possiede tutte le caratteristiche necessarie per garantire ai turisti il giusto relax, ma anche un ampia scelta di musei, edifici e mostre da visitare. Detta Rijeka in croato, è uno dei più importanti porti della Croazia ed è famosa per le sue spiagge, le chiese e i suoi castelli. La città fece parte dell’Impero asburgico e questo favorì la sua crescita a livello culturale e artistico. Leggi »

Inis Mòr

Arrivare a Inis Mòr non è una passeggiata: l’imbarco è a Rossaveel su di un traghetto un po’ sgangherato che già da fermo traballa sospinto da onde birichine. Poi la partenza, il motore sbuffa e le onde si frangono contro la prua facendo sobbalzare la nave. Leggi »

Istanbul

Istanbul è un ricamo dal gusto orientale, fatto di curve e rifinito con l’oro. Tondeggianti sono le cupole delle moschee, tonde sono le piazze, le fontane, la torre di Galata che si scorge da lontano, là, oltre il fiume. Leggi »

Tunisia meridionale

Approdiamo nella turistica, caotica ed assolata Djerba. Qui c’è tutto. Ci sono villaggi, turisti, comodità e quiete. Troppa quiete. No, noi non cerchiamo la quiete. Siamo dei viandanti per indole e cerchiamo forti emozioni, sensazioni che riescano a scuotere l’anima. Leggi »

Petra

La meravigliosa città rosa della Giordania sorge in un bacino naturale che si estende tra le montagne della zona orientale dell’Arabia Saudita e la grande valle che collega il Mar Morto al Golfo di Aqaba. Leggi »
Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
La Casa delle Culture ha ospitato il grande Maestro di fama internazionale Silvio Benedetto
Domenico 17 Marzo 2019, alle 17:00, inaugurazione della mostra del maestro Silvio Benedetto.
Nel Comune di San Marco d'Alunzio, nella bella struttura della Badia Grande, si è tenuta la mostra collettiva curata dall'artista Silvio Benedetto.
28 febbraio 2019
Un progetto di solidarietà internazionale ed educazione alla Pace l'accoglienza.
23 febbraio 2019