Expoarteitaliana: chiusura posticipata e catalogo in arrivo

I numeri di un successo eloquente hanno “costretto” la Fondazione Versiera 1718, che gestisce il patrimonio costituito dalla dimora Varedese (mb), a prolungare l’apertura della mostra di Arte Contemporanea curata da Vittorio Sgarbi per tutto novembre.

Le sale di Villa Bagatti Valsecchi, a Varedo (mb), sede della manifestazione di artecontemporanea voluta da Regione Lombardia in ambito Expo e presieduta da Vittorio Sgarbi, rimarranno aperte ancora per tutto novembre (fino al 29) dalle 10 alle 16 durante i week end. La scelta è la dimostrazione del successo colto da una manifestazione che ha permesso di raccogliere artisti emergenti e non all’interno degli stessi ambienti espositivi. Expoarteitaliana, sostenuta da Regione Lombardia, è stata un’apertura dell’arte ufficiale, voluta da Vittorio Sgarbi, alle idee e ai gesti nuovi. Sono circa 300 le opere di scultura, pittura e fotografia esposte nelle sale della residenza e nel parco. E’ ormai anche stato stampato il Catalogo dell’esposizione, che sarà acquistabile dai primi giorni di novembre presso il book shop della Villa Varedese.

Esposizioni a confronto
Uno dei quadri della personale di Carla Bruschi
"Un'inquieta sernità del visibile", la mostra curata dal Critico d'Arte Lorenzo Bonini alla Umanitaria di Milano
Paesaggio N.8, acquarello su cartoncino, 36x51 cm, 2015
Tanto più forte l'arte imita la vita, quanto più forte la vita imita l'arte.
danseur blanc I, pastello bianco su cartoncino 35x50, 2016, Canosso
La bellezza di un corpo, che innocente, balla al chiaro di luna
Dimensioni 24x32 cm, acquarello su carta, 2013.
ITIS "E. Torricelli" di Sant'Agata Militello . ACM e Frantoio-Museo Rizzo promotori di una mostra artistica alla Casa delle Culture
Inaugurazione Sabato 10 Ottobre 2020 alle 18:00 - Casa delle Culture - Acquedolci (Me)
La Festa della Liberazione dal nazi-fascismo
24 aprile 2020
Herman Vahramian, l'amico gentile